Pulizia della canna fumaria

Avete mai pensato di pulire da soli la canna fumaria del vostro camino? Sappiate che oltre a risparmiare molto denaro, abbatterete del 100% per le successive pulizie.

costo-pulizia-canna-fumaria

Oggi giorno il costo della pulizia varia dagli 80 ai 150 euro per la pulizia della canna fumaria di un camino tradizionale non alta più di 8 metri (almeno questi sono i preventivi che mi anno proposto).

Tutte le proposte erano per la pulizia della canna fumaria dal basso senza accesso al tetto, allora se non c’è bisogno di arrampicarsi sul tetto posso farlo anche io.

Cosa occorre:

  • Uno scovolo ( spazzola) di adeguata misura e forma
  • Delle aste flessibili (ne esistono di diverse misure e sono tutte con innesti che rendono modulare la lunghezza dell’asta)
  • Teli per coprire la bocca del camino
  • Nastro di carta per fissare i teli
  • Aspira polvere
  • D.P.I. (dispositivi di protezione individuale) guanti, occhiali, maschera, cappello.
  • Di importanza significativa, conoscere se la canna fumaria serva un solo camino, e non ci siano innestate altri scarichi es. di una caldaia.
  • Altra cosa di vitale importanza è che la canna fumaria deve essere fredda.

Spesa prevista:

  • Circa 8 euro per lo scovolo
  • Circa 7 euro per ogni asta da 1,4 m
  • Circa 1,5 euro per un telo di plastica
  • Circa 1 euro per il nastro carta (meglio se largo 3 cm)

Esecuzione del lavoro:

Liberare il focolare del camino, fissare il telo facendo attenzione a sigillare l’ intero perimetro del telo. Aprite uno spacco al centro del telo e delimitatelo con del nastro adesivo (diminuirete la rottura dello stesso durante il lavoro). Aiutandovi con una torcia elettrica valutate le aree più coperte dalla fuliggine. Fissate con molta cura lo scovolo alla prima asta ed iniziate la pulizia dell’ area superiore al focolare, lasciando per dopo la pulizia della cappa.
Ora concentratevi sulla pulizia della canna fumaria, inserite ogni prolunga sempre stando attenti che le giunte siano solide ( questo per evitare che durante la pulizia si stacchino delle parti ), infilate lo scovolo nell’imbocco della canna fumaria, procedete facendo scorrere su e giù lo scovolo, salite piano piano aggiungendo ogni volta un elemento prolunga, così da arrivare in cima al fumaiolo.
Procedete ripetendo l’ operazione almeno fin quando la fuliggine che cade sia veramente poca.
Una volta pulita per bene tutta la canna fumaria ( sarebbe opportuno raggiungere il comignolo per verificare che le aperture siano libere e pulite ), continuate la pulizia della cappa fin tanto che tutti i residui siano stati rimossi.
Una volta completato il lavoro eliminate il telo ( se usa e getta) e pulite la base del camino aiutandovi con un aspira polvere.

Inoltre l’ attrezza acquistata potrà essere utilizzata alla prossima pulizia, che così effettuerete a costo 0.

Esempio di preventivo con i costi dettagliati per la pulizia della canna fumaria:

Offerta per PULIZIA CANNA FUMARIA

L’offerta proposta s’intende comprensiva di:

 

  • Rimozione e pulizia terminale
  • Scovolatura della canna fumaria mediante apposite strumentazioni
  • Rimozione dei materiali di risulta
  • Trasporto dei materiali di risulta in discarica autorizzata

 

Costo per pulizia n. 1 canna fumaria: € 350,00 esclusa I.v.a.

 

Indispensabile per eseguire l’intervento è l’accesso al tetto

 

Pagamento: direttamente al nostro operaio a fine lavoro

 

Data esecuzione : possibilità di intervenire (previo appuntamento) anche nella giornata del sabato

logo edilnet

Se state cercando un’ azienda specializzata nella pulizie delle canne fumarie della vostra zona, potete trovarla e richiedere un preventivo gratuito direttamente su Edilnet.

Vuoi dire la tua? Lascia il tuo commento